logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Dice che nel mio ufficio le segretarie sono tutte puttane

--Alex--


Età: 51
    
ho lo stesso problema del sig. Antonio, sono sposato da 6 mesi, dopo un fidazamento di circa un'anno, mia moglie è Ucraina è religiosa di fede Ortodossa, lei dice di avere dei sentimenti che la avvisano dei miei tradimenti, ho avuto problemi sul lavoro perchè dice che nel mio ufficio le segretarie sono tutte puttane e hanno relazioni sul posto di lavoro.
quando arrivo a casa e vedo il suo sguardo incupito capisco subito che inizia il litigio,
lei diventa manesca, cosa posso fare?
abito in una villetta al primo piano, sotto mia madre e mio figlio che non ne possono più.    


>Gentile Alex,
è possibile che le differenze culturali e di educazione affettiva fra lei e sua moglie stiano venendo a galla in modi poco funzionali alla vostra vita di coppia. Quelli che sua moglie chiama “sentimenti” molto probabilmente sono unicamente delle paure, dei “fantasmi” legati all’infedeltà e al tradimento. L’unica soluzione è parlarne, mettere in circolazione fra di voi le emozioni di sua moglie e le sue paure, senza accusarla. Con ogni probabilità  vi sarebbe utile rivolgervi a un terzo, un terapeuta, che sarebbe in grado di mettere in luce i valori di partenza e i dati del presente alla base di questi timori. L’obiettivo è riuscire a integrare questi sentimenti, così come si parla di “integrazione” fra culture diverse. Ci scriva ancora se vuole, o ci contatti se vivete nei dintorni di Milano e desiderate prendere un appuntamento.

Cordiali saluti,
Dott. Giovanni Castaldi


Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.