logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

L’angoscia deriva dal rendermi conto che non ho un progetto di vita

--Valina--


Età: 34

Buonasera, Vi scrivo perché sento il bisogno di avere un sostegno sulla mia attuale condizione. In realtà più che attuale, si tratta di una serie di problemi che mi porto dietro da una vita e che ora pesano in modo incredibile. Dopo anni di studi, tra università e dottorato, svolti sempre con la solita autostima sotto ai piedi e senza particolare motivazione, ho trovato un lavoro in un Istituto di formazione e mi occupo di segreteria e supporto al Direttore. Il punto è che mi sento annoiata, demotivata e mi sento così in generale verso tutto. Ho sempre vissuto una vita disorganizzata, senza progetti particolari, senza assumermi mai la responsabilità di portare a termine qualcosa (università e dottorato portati avanti con fatica, impiegandoci tanto tempo e con poca convinzione). Sin da piccola non ho mai avuto costanza nel continuare le cose che iniziavo e crescendo le cose non sono migliorate affatto. Liceo consigliato dai miei per il quale non ho fatto troppe storie, dato che per me una cosa valeva l’altra, università presa sull’ onda di ciò che mi piaceva sul momento, salvo poi pentirmi convinta che la mia strada fosse un’altra (ma dopo qualche tempo anche l’altra strada non sembrava più tanto affascinante...) Il dottorato l'ho iniziato su consiglio del mio ragazzo, in una materia distante da ciò che avevo studiato, quelli sono stati gli anni peggiori, vissuti con profonda tristezza e con la consapevolezza di non avere desideri e progetti alternativi. Insomma, per farla breve, adesso mi ritrovo a sentirmi annoiata da una parte e angosciata dall’altra. L’angoscia deriva dal rendermi conto che non ho un progetto di vita, né di lavoro né di vita intesa come avere una famiglia, figli o altro. Sto insieme al mio ragazzo da 10 anni ma non mi interessano matrimoni e figli, non pianifico nulla e non l’ho mai fatto e se devo solamente pensare di organizzarmi per qualcosa mi viene l’ansia e mi prende un vago senso di tristezza e di vacuità esistenziale. Sono consapevole di avere un problema perché questa incapacità di pensare al futuro vivendo giorno per giorno senza fare progetti di alcun tipo, unito al fatto che cambio idea e opinione su ciò che mi piace e cosa no in continuazione, mi rende infelice e mi fa sentire una persona misera.
Chiedo un parere sulla mia situazione, perché non so proprio come venirne a capo.
Grazie

 

>Gentile Valina che cosa la spinge a chiedere e a domandare "lumi" sul suo stato di salute psichica a un servizio on line di psicologia che tratta di disagio psichico ? Provi a spiegarmelo riscrivendomi. Lei ritiene ci sia un desiderio in questa sua domanda o è solo la noia a farla muovere? Mi pare che nella mail dica che nella sua vita si sia mossa solo per "inerzia" e mai per qualcosa che voleva. Veramente lei non ha mai voluto e desiderato nulla nella sua esistenza? Mi risponda su tali punti e sul livello emotivo del disagio che sente. È forte e profondo il disagio o è tutto sommato lieve? Ha dei sintomi? Se si, quali? Attendo una sua risposta. Buone cose.

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.