logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Fare la doccia, dopo essere andata in bagno, è diventato per me un problema

--Jodie--

Età: 36

Salve. Soffro di d.o.c.
Fare la doccia, dopo essere andata in bagno, è diventato per me un problema. Ci metto troppo tempo. Ho anche altre paure connesse a quest'ossessione ma la principale è il lavaggio.
Ho anche la fobia di un certo tipo di insetti (gli stessi di cui aveva paura mia madre e che ora ha ridimensionato, lei!) e anche di altri.
Non mi sono costruita una vita indipendente, nonostante la mia età. Devo concludere l'università, mi manca la tesi. Mi sono bloccata nella scelta del professore, rimasta ferma su due nomi, non mi sono decisa per l'uno o l'altro perché mi sembrava che, in entrambi i casi, avrei fatto una scelta di convenienza.
Passo troppo tempo sul web. Non ho amici, nè vita sociale, non pratico sport e non lavoro, come si è già potuto intuire. Solo ultimamente mi sono iscritta ad un corso che mi permette di muovermi, di svagarmi...
Come posso risolvere il mio doc? Ci sono soluzioni alternative alla TCC o alla terapia strategica? Grazie.

 

>Gentile Jodie,

non posso risponderle in maniera adeguata se non la vedo almeno una volta. Da ciò che descrive ha dei sintomi impegnativi, non risolvibili con una semplice alzata di spalle e distrazione ludica. Vederla di persona, anche su Skype, significa per me comprendere meglio il livello emotivo del suo disagio. Sentendola parlare, sentendola dire e descrivere i sintomi che l'attanagliano percepisco un quadro più esaustivo della cosa. Le consiglio comunque d'intraprendere una psicoterapia anche se, non viene detto nella sua lettera, non sarebbe la prima volta. È importante sapere se lei ha già attraversato un lavoro analitico o è la prima volta che si affaccia a tale esperienza. Mi faccia sapere e buone cose per lei,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.