logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Vivo nell'ossessione del tradimento

--Stella79--

Buonasera, vorrei raccontarvi la mia storia. Sto da circa un anno con un ragazzo meraviglioso, che amo e che sono sicura di amare profondamente. Attualmente viviamo distanti a causa di problemi lavorativi, ma riusciamo a vederci in media 2/3 weekend al mese e ci sentiamo ogni volta che è possibile nell'arco della giornata. Sono certa sia l'uomo che sposerò. Ho un problema però, un problema serio che temo possa mettere a repentaglio la nostra relazione: sono ossessionata dal tradimento. Vivo nell'ossessione del tradimento. Nel vero senso della parola. Vivo nell'ansia che lui incontri un'altra persona; se esce a cena con i suoi colleghi (e colleghe), sto malissimo, nel senso che mi vengono vere e proprie crisi d'ansia. Non ce la faccio più, non so a cosa sia dovuto questo problema, ma per me è un'ossessione: immaginate una donna che ogni notte prima di dormire immagina già la scena del tradimento; riesco perfino a immaginarmi la scena nella quale io vado a trovarlo, per fargli una sorpresa e lui invece sta con un'altra. Perchè accade tutto questo? Cosa posso fare per farmi passare sta ossessione? Quando riesco ad usare la ragione e sono razionale, sono certa (nei limiti in cui uno può esserlo nella vita) che lui non mi tradisca. Non mi ha mai dato modo di dubitare e non ha nemmeno un carattere che lo porta a dare eccessiva confidenza alle persone, anche di sesso femminile. Eppure, nonostante sappia tutto ciò, non riesco a controllarmi. Sarei capace anche di lasciarlo per questo motivo. Prendo (da circa tre mesi)10 gtt di xsanas per due volte al gg per controllare l'ansia, ma non mi pare abbiano effetti risolutivi. Prima d'ora non ho mai fatto uso di ansiolitici o antidepressivi. Cosa posso fare per non rovinarmi la vita? Può essere un sintomo del disturbo ossessivo-compulsivo? Vi ringrazio sin da ora. Stella.


>Gent. Sig.ra Stella perché "desidera" rovinarsi la vita? Mi sembra una buona interrogazione sul perché lei non riesca a essere felice nonostante la situazione molto favorevole che  sta vivendo. Lei ama ed è amata dal suo compagno che vuole sposare, l'amore non è una cosa scontata né meccanica ma qualcosa che va riconosciuto come evento importante e raro. Forse lei non è degna di essere felice e quindi deve costruirsi dei dispositivi fantasmatici, ho paura che lui mi tradisca, esce a cena con i suoi colleghi e chissà che cosa farà etc. etc., per farsi del male ma soprattutto per mettere a repentaglio il bellissimo rapporto d'amore che ha?

La invito a riflettere su tali questioni e le consiglio di rivolgersi a uno psicologo/a per fare qualche colloquio di valutazione del suo andamento psichico dove potrà parlare di sé tratteggiando la storia della sua vita. Come mai lei è arrivata a farsi perseguitare da questo pensiero fissante che la immagina sempre tradita? Certamente il disturbo ossessivo compulsivo può comportare tale sintomatologia. Se abita a Milano o nelle sue vicinanze contatti il Centro allo 0229531468 o al 3485849549 e magari ci incontriamo, se invece si trova in un'altra zona d'Italia si rivolga ai servizi pubblici o privati psicologici del luogo. Mi faccia sapere e buone cose per lei.

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.