logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Credo d'avere diversi problemi e spero mi conducano presto ad una risposta e soluzione

--Maura--

Salve, scrivo in quanto credo d'avere diversi problemi e spero mi conducano presto ad una risposta e soluzione. ho sofferto di depressione anni fà (avevo 15 anni) e da allora sembro ricadere frequentemente in questo limbo.. ho provato la psicanalisi ma non ha dato risultati e l'analista , poco ortodosso, si rifiuta di andare avanti nel lavoro , a quanto pare per colpa mia. la cosa si fà più preoccupante però . mi sento bene solo la mattina ,se riesco ad alzarmi all'ora giusta . sembro avere molto tempo davanti a me e a ben organizzarmi la giornata. se qualcosa và storto (la notte non riposo bene e quindi ho bisogno di mezz'ora in più la mattina ) mi assale una forte angoscia che mi dice " hai perso troppo tempo e non riuscirai a fare tutto , al momento studio per un esame e se qualche imprevisto anche di scarsa entità mi taglia la strada ,non riesco più a fare niente , vengo semplicemente mangiata viva dall'ansia e non solo non riesco a studiare , non riesco ad allenarmi fare nient'altro . butto la giornata al computer , questo mi pesa molto.
ho anche ,a periodi ,dei disturbi alimentari, quali bulimia. sono spesso condizionata anche "dal giorno della settimana" se oggi è venerdì e nn sono soddisfatta del lavoro settimanale butto tutto all'aria aspettando lunedì. ormai non esco neanche più di casa, non mi và di frequentare nessuno e non ho stimoli sessuali, quando mi trovo in compagnia sono troppo attenta ai comportamenti altrui per stare a mio agio. cos'è tutto questo? sono così nervosa poi... sempre più irritata e irritabile . non voglio più vedere neanche la persona che amo.



>Gentile Maura,
è curioso notare che lei scrive di sperare che siano i suoi problemi a condurla a una soluzione. Potrebbe essere proprio una loro funzione?
Inoltre lei afferma di attribuirsi la colpa per l'insuccesso del suo percorso di analisi, è andata proprio così?
E' importante che lei continui il suo percorso psicoterapeutico e se ritiene che ci sia un'evidente incompatibilità fra lei e il suo terapeuta provi a rivolgersi ad un'altra persona. E' altrettanto importante, tuttavia, che un eventuale cambiamento di terapeuta non abbia unicamente lo scopo di spostare la sua domanda e dunque rimandare ulteriormente l'affronto di determinate tematiche, costituendosi dunque come un comportamento di resistenza.


Ci scriva ancora se vuole, saluti,


Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.