logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Io e mio padre siamo andati via di casa contemporaneamente, ma lui si è innamorato della mia migliore amica, ed ora stanno insieme

--Cloud--

Buon giorno. Sono qui e ci sono arrivata per disperazione, dopo aver tentato in ogni modo possibile di star bene. Da poco più di un anno non ho più rapporti con mia madre se non qualche incontro casuale e sporadico. Mi ha cacciata di casa, insultandomi gravemente e accusandomi di cose assurde. Io e mio padre siamo andati via di casa contemporaneamente, ma lui si è innamorato della mia migliore amica, ed ora stanno insieme.
Per farla breve mia madre è una pessima persona, mio padre non si accorge che soffro, mia sorella non mi parla e la mia migliore amica non si accorge neanche più di me. Non mi accetto, non mi apprezzo, sono insoddisfatta, depressa e angosciata ed è come se il mondo mi pesasse addosso. Il lavoro, la famiglia, la vita sociale non mi soddisfano e per di più non riesco a fare l'amore col mio ragazzo, è quasi come se provassi fastidio...non so più cosa fare.



>Gentile Cloud,
sicuramente i turbini affettivi nei quali si è trovata coinvolta hanno creato un certo sconvolgimento, con influenze a livello della sua vita relazionale e del tono del suo umore. Le consiglio di provare a fare qualche colloquio con uno psicologo per riuscire a riconquistare un po’ di senso e di fiducia negli altri, al fine di potersi costruire una sua vita intorno a punti di riferimento un po’ più stabili. Ci scriva ancora se vuole, saluti,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.