logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Non so perché ma ultimamente litigo sempre con mia moglie

--Giovanni--

Salve son un ragazzo di 31 anni, sposato da 4 e con due figli piccoli.
non so perchè ma ultimamente litigo sempre con mia moglie, perchè spesso lei ha da ridire su qualsiasi cosa faccio, poi mi accusa di non darle troppe attenzioni, anche se io cerco di spiegarle che dopo 10 anni di fidanzamento un po è normale.
Premetto che io sono un tipo molto calmo e accondiscendente ma nonostante questo finiamo spesso per litigare, un po per i soldi che sono veramente pochi, e questa cosa a lei pesa tantissimo visto che è circondata da persone che stanno abbastanza bene economicamente.
Lei ha perso entrambi i genitori e poi, per me si è dovuta trasferire da roma a bari allontanandosi dai suoi fratelli, di conseguenza qui non ha amici ma ha solo me e la mia famiglia(che ultimamente neanche sopporta tanto!).
Io penso che lei non abbia mai accettato il trasferimento e di conseguenza forse ha troppo gli occhi puntati su di me, e non vive serenamente. Sinceramente sono un pò stufo di questa situazione, vorrei trovare una soluzione ma non so cosa fare.
 

>Gentile Giovanni,

lei ha provato a dire a sua moglie le stesse cose che ha scritto a noi? Ha provato a chiederle se pensa che il suo comportamento aggressivo sia legato alla questione del trasferimento e al fatto che non ha particolari legami sociali nella nuova città (nonostante lei accenni al fatto che sia “circondata” di persone...”)?

Dovreste cercare di trovare le motivazioni e le sensazioni che hanno prodotto queste tensioni nel vostro rapporto, anche se spesso discuterne non è cosa facile.

 

Cordiali saluti,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.