logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Insoddisfazione totale e generale

--Marina--

E' difficile da spiegare ma cercherò di essere il più breve possibile. Da sempre soffro di insicurezza che si manifesta specialmente nelle relazioni umane, tuttavia, ultimamente, il fenomeno sembra aver preso il sopravvento anche in altre circostanze, creandomi delle vere e proprie situazioni di forte malessere e disperazione tanto che sono la prima a non saperle spiegare. Sono facilmente influenzabile e quindi basta un niente di negativo nel corso della giornata a gettarmi addosso un umore insostenibile, peggiorato dall'accumulo di pensieri il più delle volte inutili e fugaci. Le sensazioni predominanti sono : mancata voglia di fare qualsiasi cosa, anche le cose più gradite, insoddisfazione totale e generale, timore di non realizzarsi, paura delle relazioni umane e conseguente diffidenza nei confronti della gente dovuta alla convinzione che nessuno vuol il bene altrui, mancata voglia di prendere in mano la situazione e trovare dei rimedi, difficoltà nel prendere una decisione con frequenti cambi di parere nel giro di pochi minuti, sensazione opprimente di prigionia, timore di rimanere o essere sola. Tutto ciò si ripercuote anche sulle persone che mi circondano perchè assumo atteggiamenti assolutamente ostili e intrattabili che peggiorano davanti alle richieste di sapere cosa non va. Ritengo siano situazioni del tutto ingiustificate e apparentemente inutili e me ne rendo conto, ma vorrei ben capire da cosa sono dovute e perchè si verificano. E' come se io contribuissi involontariamente al mio malessere perchè tutto parte da una sciocchezza che trasformo in un qualcosa che mi crea un reale disagio permanente.



>Gentile Marina,
nel suo testo chiama in causa diversi aspetti, la paura, il desiderio, l’insoddisfazione, l’indecisione, il bene (e il male), che sono dei significanti molto importanti e sui quali varrebbe la pena approfondire la sua posizione a riguardo. Non penso che i suoi atteggiamenti siano “ingiustificati”, siccome molto probabilmente rispondono a una sua agitazione interiore che per ora non trova altre forme di articolazione e che spesso la scuote in risposta ad alcuni stimoli anche di lieve entità (“basta un niente…”).
È positivo che lei voglia “capire” il perché di questi fenomeni ed il mio consiglio è di parlarne con uno/a psicoterapeuta al fine di superare questa sua condizione di disagio.
Ci contatti pure se vuole prendere un appuntamento. Cordiali saluti,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.