logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Non riesco ad esprimere me stessa e la mia energia

--sere.nella--

Sono una persona molto energica, estroversa, che fa facilmente amicizia in un rapporto a due.
ho problemi per quanto riguarda rapporti con alcune persone: sono solitamente persone a cui io tengo, che mi conoscono da un pò di tempo e che mi bloccano, con le quali non riesco ad esprimere me stessa e la mia energia, ma divento muta e inespressiva. tutto sommato questo mio altro modo di essere da loro è accettato, perché continuano a cercarmi e a frequentarmi. Sono io, però, a non sentirmi a mio agio con loro, non mi sento libera. con chi mi è capitato? con un'amica con cui ho vissuto (insieme ad altre persone ma il problema l'avevo solo con lei) e con un'altra amica con cui di nuovo ho vissuto (la situazione si è esattamente replicata). Sia nel rapporto a due tra me e loro, sia la loro presenza in un gruppo mi fa sentire diversamente e mi blocca emotivamente.
per contestualizzare espongo un'altro problema forse collegato: in un gruppo ho questo tipo di reazione ''freezing'' anche quando è presente una persona caratterialmente forte, impositiva, ed espansiva (ma quell'espansivo che non coinvolge le persone, ma aspetta le reazioni degli altri, non so come spiegare.. come una persona che ''se la tira'', scusate il termine, che vuole esprimere la propria superiorità) e anche soprattutto quando è presente il mio ragazzo, che è una persona molto sicura di se, capace di affermare se stesso e di emergere in qualsiasi situazione e qualsiasi gruppo ( lui però coinvolge quasi sempre tutti quanti tranne me, poiché dato che ci sentiamo e ci vediamo spesso non gli viene spontaneo coinvolgermi nei discorsi o scherzare anche con me piuttosto che persone nuove o che vede meno frequentemente )

Vi ringrazio anticipatamente della risposta e mi scuso per eventuali errori o imprecisioni nell'esposizione del problema.


>Gentile sere.nella,
da quello che scrive il problema si presenta quando si trova con persone che la conoscono un po’ di più o persone caratterialmente dominanti. A quanto pare ciò non avviene invece nelle relazioni più “superficiali”, in quanto si sente più libera di esprimere la sua energia. È possibile che lei pensi che le persone che la conoscono un po’ di più conoscano di conseguenza anche una parte di lei che non le piace (a lei stessa), per cui si sentirebbe meno a suo agio, perché tiene a loro e vorrebbe piacergli di più. È solamente un’ipotesi, inferita dalle righe che ha scritto. Se vuole può venire a fare qualche colloquio, in modo da poterne parlare più estesamente. Cordiali saluti,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.