logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Non so più cosa mi piace e cosa mi appassiona

--violinista--

salve, mi rivolgo a voo perchè credo di averle provate tutte e secondo una vostra opinione o analisi più oggettiva può essere forse l'unica cosa utile. cerco di riassumere. Sono iscritta al primo anno di università di scienze geologiche. prima di iscrivermi ho fatto un anno di scienze naturali e tanti test di ingresso passando e facendo passare agli altri un periodo estenuante. al liceo il primo anno mi sono appassionata alle scienze della terra e mi sono detta: se nei prossimi anni non trovo una materia che mi appassiona tanto all'università sceglierò scienze della terra. nel corso degli anni mi sono appassionata tanto solo alla filosofia. mentre per biologia non riuscivo tanto perchè studiavo disegnini e cose a memoria ,procedimenti di entità minuscole che apparentemente accadevano sensa un senso ,studiavo cose che non potevo vedere tutti i giorni e di cui non mi ponevo domande proprio perchè non le vedevo. non mi piaceva studiare a memoria i numerosi gruppi funzionali senza vederne utilità. nell'estate del quarto liceo mi sono fidanzata con un ragazzo di un altra nazione. la mia famiglia viene da lì, un posto a cui sono affezzionata ma entrambi non parlavo bene la lingua e parlavamo in inglese. ora la lingua è migliorata, sono due anni che stiamo insieme ma soffriamo entrambi. la nostra storia a distanza resiste soprattutto da parte mia a tante difficoltà. vogliamo entrambi arrivare alla fine della mia università per provare a stare insieme in modo continuo e "definitivo" nello stesso luogo. sono io credo che tengo più a lui che l'incontrario ma non mi è chiaro. ma ciò mi occupa la mente costantemente. ora ho imparato a convivere con questa situazione e piano piano sto imparando anche a gestirla. il succo è che ora mi interessa la biologia perchè come lo erano prima le scienze della terra che rispondevano alle domande sulla natura che mi facevo ogni giorno ora la biologia forse è la scienza che mi consente di rispondere alle domande che possono essermi utili ogni giorno. ma non sono mai stata capace. per capire un po' vado a seguire le lezioni ogni tanyto anche di biologia ma a volte non capisco , avvolte è evramente pesante (forse perchè non ho visto le lezioni prima).ma nonostante ciò non imparo nulla non capisco che biologia non fa per me. cerco di dirmi: studia geologia. almeno ritorni nel mondo dello studio che almeno sai di quel che parli,sai veramente cosa significa biologia o geologia(il contatto con lo studio l'ho perso quando ci siamo messi insieme ,l'esame di stato non lo ricordo come una bella esperienza)ma non riesco più a studiare. trovare motivazione. forse lo sarebbe anche con biologia. non ho più neanche amici perchè sono andato fuori a studiare e essendo ora io pendolare le mie nuove amicizie sono a Roma dove faccio l'università. ho perso il contatto con me. non sò più cosa mi piace cosa mi appassiona. mi sento inetta.ho cercato di iniziare cose che mi interessano e che mi coinvolgono di più per trovare la spinta. ma tutto costa. non ho i soldi e sto cercando un lavoro. sono bloccata. non sò trovare la spinta e non so credere più in cosa faccio. non avevndo più amici con cui condividere penso troppo al mio ragazzo. come posso sbloccarmi??? ho letto e riletto offerta formativa e i programmi di esame di entrambe che ormai li sò a memoria e rileggendoli ormai non ho più emozione. c'è qualcosa che non ho capito, qualche domanda che non mi sono ancora fatta e che mi farebbe aprire gli occhi? o è inconsciamente pigrizia,inconsciamente non voler studiare? se non studio non imparo ...non a livello nozionistico ma anche di vita credo. mi privo di un esperienza grande non facendo l'università. quali opinioni avete?



>Gentile violinista,
l’impressione è che lei sposti la sua confusione interiore nella confusione fra i corsi di studio. Si percepisce che lei è in cerca di risposte - che attende di trovare nella materia perfetta - o di indizi che la illuminino su quale possa essere il suo desiderio. L’unica cosa che pare averla appassionata, la filosofia, nelle sue righe passa invece in secondo piano.
Il succo non è il fare o non fare l’università, ma il capire chi si vuole essere. È normale che lei non provi più emozione nel leggere e rileggere i programmi, perché è come guardare degli strumenti che però non sono pronti all’uso, i quali avevano forse per lei il valore di rappresentarle dei futuri possibili.
Se si sente totalmente bloccata nello studio può valutare l’ipotesi di prendersi una pausa, provare a lavorare e nel frattempo dedicarsi a piccole cose che ritiene interessanti. Forse senza l’ansia di dover studiare a tutti i costi scoprirà una nuova motivazione.
Ci scriva ancora se vuole, cordiali saluti,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.