logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Sento di provare una fortissima attrazione fisica per mia cognata

--Alessio--


Età: 42

 

Sono ormai sette mesi che sento di provare una fortissima attrazione fisica per mia cognata. La sorella di mia moglie. Sono sicuro di non essere innamorato di lei, infatti se vedo che qualche altro maschio le si avvicina non provo il minimo senso di gelosia. Ma l'attrazione è troppo forte, l'ho sentita al punto che mi sentivo completamente fuori di testa. Sono andato sia dallo psicologo che dallo psichiatra, ma entrambi non sono stati capaci di aiutarmi, In particolare lo psichiatra mi ha imbottito di tavor e serenase, il cui unico vantaggio è stato riprendere a dormire. Ma era un sonno chimico, niente di più. Ormai è diventata un ossessione, ho provato anche a farglielo capire perchè abbiamo un ottimo rapporto e speravo mi avesse aiutato ad uscirne insieme, invece niente, si è solo spaventata perchè lei adora la sorella. Ho provato a smettere di vederla, ho provato anche a farmi disprezzare da lei, niente! Mi vuole un bene dell'anima, ma io sempre quel chiodo fisso. Mi manca il rapporto speciale che avevo con lei, e vorrei recuperarlo perdendo quest'ossessione sessuale. Non ho scelto io questa situazione, ma vorrei uscirne soprattutto senza creare danni alle persone che mi sono vicine. Ma da soli è difficile combattere queste cose.



>Gentile Alessio,    
può capitare di trovarsi in situazioni del genere, che rischiano di compromettere equilibri e rapporti duraturi. Innanzitutto mi viene da chiederle se può esserci una motivazione legata al fatto che è proprio la sorella di sua moglie, ovvero se tale attrazione possa essere legata ad un gioco più o meno inconscio nei confronti di sua moglie, magari legato al voler mettere alla prova il suo amore oppure a ferirla per qualche motivo che magari non è chiaro. Ne ha parlato con sua moglie? Sarebbe un’opzione percorribile dato il vostro rapporto?
Bisognerebbe conoscere più a fondo la vostra storia di coppia per capire se dietro all’attrazione per sua cognata ci sia una volontà distruttiva, un modo per porre fine al vostro matrimonio, oppure un momento di difficoltà che può svolgersi diversamente e dal quale potreste uscirne rafforzati come coppia.
La invito a scriverci maggiori dettagli, cordiali saluti e buone cose

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.