logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Tutto quello che un tempo facevo e mi dava gioia adesso non mi interessa minimamente

--Deborah--

Cosa si può fare per ritrovare l'entusiasmo per la vita quando si ha l'impressione di essere un guscio vuoto? Sono sempre stata una persona ottimista e con centomila interessi ma ora, da qualche anno, non riesco neppure più a sorridere veramente, tutto quello che un tempo facevo e mi dava gioia adesso non mi interessa minimamente e non ho vere speranze per il futuro. Ho cominciato a dedicarmi alla meditazione, le visualizzazioni guidate mi sono utili per brevi periodi di tempo ma torna sempre questa forte apatia verso la vita, non riesco ad entrare in sintonia con nessuno e non ho voglia di partecipare a niente benché molti mi abbiano invitata a condividere i loro interessi. Cerco disperatamente di uscire da questa sorta di bolla che attutisce la vita intorno a me ma non riesco in nessun modo. Che fare?
Spero che qualcuno sia disponibile a darmi un consiglio, sarebbe senz'altro gradito. Per il momento, cordialmente saluto.


>Gentile Deborah,
la condizione che lei descrive è di tipo depressivo, ma sarebbe opportuno ricostruire una storia del suo malessere, ovvero non solo una (seppure fondamentale) descrizione del suo stato d’animo, ma anche una collocazione temporale e sociale del suo spazio di disagio. Ciò è sicuramente possibile rivolgendosi ad uno psicoterapeuta, che potrà aiutarla nel districarsi da una situazione che quasi sicuramente include diversi dettagli e vicende, la comprensione dei quali la aiuterà ad individuare la via giusta per attraversare i suoi problemi. Ci contatti pure, o si rivolga ad uno psicoterapeuta nella sua zona, è il migliore consiglio che posso darle, oltre alla fiducia nel fatto che le sarà sicuramente d’aiuto. Cordiali saluti,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.