logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

L'insegnante mi ha detto che dopo averlo ripreso l'ha guardata con un sorriso di sfida

--Sonia--

buongiorno,
mio figlio dopo un check npi e' stato sottoposto a due cicli di logopedia in quanto affetto da disturbo del linguaggio. ora ha quasi 6 anni e frequenta la prima elementare... parla quasi chiaramente ma e' abbastanza agitato.
a scuola l'innsegnante mi ha detto che dopo averlo ripreso l'ha guardata con un sorriso di sfida. ora ha preso una prima nota disciplinare. come devo agire? premetto che a scuola va volentieri... non vorrei demotivarlo.
attendo qualche consiglio e ringrazio

 

>Gentile Sonia,
non si preoccupi eccessivamente della nota disciplinare, non significa necessariamente che sarà un trend del comportamento scolastico di suo figlio. È probabile che il bambino, nonostante abbia risolto buona parte dei suoi problemi relativi al linguaggio, abbia ancora delle reazioni emotive alle quasi bisognerà saper rispondere adeguatamente. Può provare a far passare ancora un po’ di tempo, siccome per ogni bambino l’entrata nella scuola comporta delle novità che devono essere metabolizzate. Se questo problema si ripresenterà, allora consiglio di valutare l’ipotesi di un sostegno psicologico che potrà essergli d’aiuto. Nel nostro Centro siamo specializzati nell’utilizzo dell’Arteterapia, che rappresenta il nostro strumento terapeutico più utilizzato con i bambini. Si tratta di dialogare con il bambino attraverso il disegno e l’utilizzo di vari materiali, al fine di organizzare le sue emozioni in una forma percepibile e visibile per poi lavorare alla risoluzione delle problematiche. È una pratica che ha una sua riuscita clinica e che permette di andare oltre al linguaggio parlato, per cui è molto adatta per i bambini. Ci contatti pure, cordiali saluti,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.