logo cdp

domande pubbliche 01

Vuoi porre anche tu una domanda? > CLICCA QUI

Il servizio di domande e risposte pubbliche è gratuito.

Porre le proprie domande in questa sezione può essere molto utile per gli altri utenti del sito, che riconoscendosi nelle stesse problematiche potranno trovare delle risposte ai loro interrogativi.

Le domande vengono pubblicate anche nella pagina Facebook

-- Nota per gli utenti che inviano domande: se nei testi delle domande sono presenti informazioni che possano permettere di identificare altre persone, domande e risposte non verranno pubblicate --

Tutti quelli che mi conoscono mi dicono di lasciarlo

--Zina--

Buon giorno,
Sono una donna 28 enne e ho una relazione (che dura da 7 anni)con un uomo piu grande di me con 22 anni.Al inizio il nostro raporto era molto bello ma da 2 anni non andiamo piu d'acordo.Io mi sento ''spenta''..come se ne avesi gia 80 anni ,senza voglia di vivere,non ho piu la voglia e la grinta di afrontare la vita come una volta,mi sento inutile. Lui era imprenditore e nel 2008 a perso tutto, adesso e in una situazione molto dificile, non trova piu lavoro,sono io che lavoro per pagarci l'affito. Io mi fa sentire colpevole della situazione in qui ci troviamo. Il punto e che io non so cosa devo fare e come comportarmi in questa situazione, tutti che mi conoscono mi dicono di lasciarlo , ma..ho paura di restare da sola. Avete qualche consiglio per me?

distinti saluti.


>Gentile Zina,
sicuramente il suo uomo sta passando un periodo difficile, siccome la perdita del lavoro comporta una serie di ripercussioni non sempre facili da gestire, anche se è necessario analizzare caso per caso. Per quanto riguarda la sua paura di restare da sola, essa è un timore abbastanza comune quando si medita di interrompere un rapporto. Credo che non si debba preoccupare troppo in tal senso, data anche la sua giovane età. Dovrà prima o poi prendere una decisione, ma non posso essere io, in queste poche righe, a dirle quale opzione scegliere. Se tale situazione le provoca un malessere che non riesce a gestire, provi a consultare un servizio psicologico allo scopo di ricevere aiuto e assistenza. Cordiali saluti e buone cose,

Dott. Giovanni Castaldi

Contatti

Dott. Giovanni Castaldi

Piazza Oberdan 2, 20129 Milano, (Porta Venezia M1). 
Telefono fisso: (+39) 02 295 314 68
Reperibilità cellulare: (+39) 348 58 49 549

info@psicologomilano.help

 

Oppure compila il modulo per essere richiamato/a

Non è necessario inserire il cognome
Digita correttamente il tuo numero di telefono, altrimenti non riusciremo a richiamarti
Ti contatteremo via email nel caso non riuscissimo a contattarti telefonicamente
E' possibile selezionare più di una fascia oraria
captcha
 
Colloqui psicologici via Skype

Colloqui via Skype

Servizio a pagamento

Domande allo psicologo

Domande e risposte

Servizio gratuito

Questo sito utilizza i cookie darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità. Continuando a navigare in questo sito, concordi con l'utilizzo dei cookie. Scopri di più sui cookie nella pagina informativa.